• Fresca e Genuina

    Il piacere quotidiano di prodotti freschi preparati in maniera artigianale e genuina

 

La Locanda Sant'Agata ha a cuore i suoi clienti, e per tale motivo in cucina ci si adopera affinché sui piatti ci siano sempre prodotti eccellenti, freschi e di qualità. Ma tutto ha origine da due degli ingredienti base della cucina italiana: il pane e la pasta.

Ogni giorno il profumo del pane caldo e fragrante, appena sformato, si sprigiona dalla nostra cucina, per arrivare direttamente sul Vostro tavolo. Gli impasti e le farine sono scelti e selezionati con cura ed attenzione, per ottenere un risultato perfetto.

Uova e farina si mischiano per ottenere pasta fresca fatta in casa, tutti i giorni, così da poter servire dei primi piatti dove i sughi ed i condimenti, si amalgamano alla perfezione con le equilibrate consistenze della pasta fresca.

I DOLCI

I dolci sono una parte importantissima della proposta della Locanda Sant'Agata, e sono preparati sempre a mano, ogni giorno dallo chef Luca e dal suo staff, per terminare nel migliore dei modi la propria cena con una nota più golosa.

Ai dolci, sarà sempre possibile abbinare uno dei raffinati distillati e liquori da dessert scelti con cura da Nicola Micheletti, in modo da rendere anche il momento finale della cena emozionante.

La Toscana possiede tra le cultivar più famose al mondo per quando riguarda l'olio extravergine di oliva. Per questo la Locanda Sant'Agata propone ai suoi ospiti una carta degli olii dove trovare i prodotti dei migliori produttori presenti in tutta la regione, e in grado di raccontare nel migliore dei modi le specificità del territorio.

La Locanda è inoltre partner della Strade dell'Olio dei Monti pisani, pertanto l'olio dei Monti Pisani sotto zona dell' Olio Igp Toscano, ottenuto dalla varietà Frantoio, Leccino e Moraiolo, raccolte a mano e spremuto a freddo seguendo una tradizione antica.

Anche per la scelta dell'olio lo chef Micheletti porta avanti la sua idea di ricerca e di promozione delle eccellenze locali nelle materie prime, mantenendo un rapporto diretto con i piccoli produttori che più lavorano in sintonia con la natura e nel suo rispetto, nel segno della filiera corta e di un cibo buono, pulito e kilometro zero.